barba

Barba e forma del viso, il taglio migliore per ogni uomo

0 Shares
0
0
0

Un elemento fondamentale nella scelta del taglio di barba migliore per uomo è senza dubbio il viso. Differenti stili possono mettere in risalto ogni forma del viso. Scopriamo qual è il taglio di barba più adatto al tuo volto!

Barba e forma del viso, il taglio migliore per ogni uomo

Capire qual è il taglio di barba giusto per uomo non è una scelta facile. Sia che decidiate di andare dal vostro barbiere di fiducia, sia che decidiate di intervenire a casa da soli, è importante avere ben presente che tipo di taglio si vuole fare. Ogni uomo è unico,  non esiste uno stile che valorizzi allo stesso modo tutti. È  importante scegliere il  taglio della barba con cautela, non prediligere quello di “tendenza”, ma valutare la forma del proprio viso e valorizzare i propri punti di forza! Le forme base di un volto sono sei: oblungo, squadrato, rotondo, triangolare, ovale e a diamante. Leggendo questo articolo potrete capire qual è la vostra forma,  e in questo modo potrete trarre ispirazione!

Uomo con viso ovale

Chi ha un viso di forma ovale è un uomo fortunato, è considerata la forma perfetta. Il vostro viso è ovale quando la linea del contorno è perfettamente ovale. Questo viso si sviluppa in altezza più che in larghezza. Altezza della fronte, del naso, e dalla punta del naso alla base del mento sono pressoché simili. Barba rada, folta ma curata, pizzetto, baffi, avrete la libertà di scegliere ed individuare lo stile che più vi piace! In questi casi sarà possibile sbizzarrirsi con look originali come Imperial, Hulihee e Old Dutch facendo invidiare chiunque.

barba

Uomo con viso oblungo

Il viso oblungo si sviluppa molto di più in altezza che in larghezza, ed è “stretto”. Solitamente la fronte è molto alta, oppure è il naso ad essere molto lungo, ma anche la porzione naso-mento. Generalmente ha zigomi piatti e risulta molto magro, quindi necessita di essere visivamente accorciato e riempito. Il volto di Adam Levine ne è un classico esempio. Lo stile più adatto, in questo caso, è quello di una barba rada, non troppo incolta che cresca soprattutto su basette, guance ed intorno la bocca. È possibile optare per baffi e basette. Evitate, invece, un’eccessiva lunghezza in corrispondenza del mento, in questo modo rischierete ti mettere in evidenza la lunghezza del volto!
I modelli da preferire sono quindi: Mutton Chops, A La Souvarov, Dali e Friendly Mutton Chops.

Uomo con viso tondo

Il viso è tondo quando la linea del suo contorno forma un cerchio quasi perfetto, in genere privo di spigolosità. Questo viso si sviluppa in misura pressoché simile in altezza e larghezza. Le guance sono piene. In genere, un viso tondo è tra i più indicati per farsi crescere la barba poiché, senza di essa, può risultare facile dar l’impressione di avere qualche chilo in più che, in realtà, non abbiamo. Sarebbe ottimale creare degli “spigoli”  definendo molto la zona intorno alla bocca e sul mento.
I modelli da preferire sono: Chin Puff, Van Dyke, Balbao, Sparrow, Goatee, The Zappa o Soul Patch.

barba viso tondo

Uomo con viso a diamante

Nel viso a diamante prevale la larghezza degli zigomi sulla larghezza di fronte e mascella, che invece si restringono. La particolare forma di viso a diamante è decisa, forte. Per alcuni è la forma mascolina per eccellenza ed è molto invidiata, si pensi al modello Jon Kortajarena. Con questa forma del viso potete sbizzarrirvi scegliendo tra una barba rada uniforme o pizzetto. E’ consigliabile, però, evitare una barba molto folta che finirebbe con l’ingrandirvi ulteriormente un volto.
I modelli da preferire sono:  Rap Industry Standard, Chin Curtain o Anchor.

Uomo con viso triangolare

Un viso di questo tipo ha fronte e tempie larga e il mento è appuntito, oppure le guance sono svuotate e la mascella sfuggente, anche se la fronte non è particolarmente ampia e il mento non particolarmente appuntito. L’obiettivo è riequilibrare la parte bassa del viso più piccola con quella alta più ampia.
In questo caso, una buona idea è quella di far crescere la barba intorno alla bocca. Anche dei semplici baffi rappresentano una buona scelta. Evitare però la barba sulla sola zona del mento, soprattutto se lunga. L’obiettivo è creare volume sulla parte superiore e sui lati. Una barba più lunga sulle basette e sui lati del volto vi restituirà una forma più regolare.
I modelli da preferire sono: Goatee, Anchor, o Van Dyke. 

barba viso triangolare

Uomo con viso squadrato

Nel viso quadrato l’ampiezza di fronte, tempie e mascella sono sulla stessa linea e la mascella è squadrata. Questo viso si sviluppa in misura pressoché simile in altezza e larghezza. È un viso molto definito, a volte duro, smussato e allungato. Un buon consiglio è quello di lasciar crescere un po’ di barba in più sul mento. Il pizzetto può essere abbinato anche ai baffi più o meno pronunciati.
I modelli da preferire sono: Petit Goatee, Anchor, o Hollywoodian.

0 Shares
Lascia un commento